NewsLetter N°25 inviata il 24 Novembre 2007

Non ho tempo!
«Che gioverà all'uomo se dopo aver guadagnato tutto il mondo perde l'anima sua?» (Rif. Evangelo di Matteo Cap.16 verso 26)

           Non ho tempo! Di far che? Di mangiare? Di dormire? Di fare la toilette? Non è possibile, queste cose sono essenziali; bisogna necessariamente dedicarvi un pò di tempo. Non abbiamo forse il tempo di curarci quando siamo ammalati? No! La salute è un bene tanto prezioso che sarebbe insensato sacrificarla per altri interessi. Non troviamo, allora, il tempo di leggere il giornale? Suppongo, invece, che noi consideriamo importante ritagliare durante la nostra giornata un momento da riservare a questa lettura, perchè è utile che noi siamo al corrente delle questioni politiche e sociali e degli avvenimenti che accadono nel mondo. Ma, purtroppo, nell'arco delle nostre intere giornate non riusciamo a trovare del tempo per occuparci della nostra anima. Le cure che il nostro corpo reclama non ci permettono di pensarci. Tuttavia, occorre sapere, che la nostra anima è la parte più nobile, più ricca e più duratura della nostra persona; per essa Dio ha preparato il suo cielo, così come un piccolo angolo del cimitero è riservato al nostro corpo.

           Non ho tempo! Di far che? Per leggere quella Bibbia oramai sepolta dalla polvere. Una volta ti fu consigliato di leggere la Parola di Dio, al che tu pensasti: «Desidererei farlo, ma non ne ho il tempo!» Occorre che noi tutti sappiamo che la Bibbia è il Libro di Dio che tratta il benessere spirituale, morale e materiale dell'uomo. E' il libro della saggezza, dei buoni consigli, della fraternità, delle vere consolazioni e soprattutto della speranza eterna. Questo libro è un tesoro per il cuore, per la famiglia e per la società. Per mezzo di esso, Dio rivela agli uomini il Suo immenso amore e la grazia che Egli ci vuol prodigare.

           Quando si parla di pregare, subito si sente in risposta l'affermazione: Non ho tempo! Sì, purtroppo non si trova neppure il tempo per pregare. Al mattino si ha premura d'iniziare le nostre occupazioni; durante la giornata siamo assorbiti dal nostro lavoro; la sera siamo stanchi ed abbiamo sonno. Dobbiamo pur ammettere che spesso il nostro pensiero corre al marito, alla moglie, al nostro bimbo, all'amico o alla nostra amica, ma non c'è tempo per pensare a Dio che "dona a tutti la vita, il respiro e tutte le cose". Tutto quanto sottolineato non è abbastanza interessante affinchè Dio possa occupare un posto nei nostri pensieri? Una volta Dio ebbe occasione di dire ai Giudei: «Il bue conosce il suo possessore e l'asino la greppia del suo padrone, ma Israele non ha conoscenza, il mio popolo non ha discernimento». Eh sì, è proprio vero, le bestie in molti casi possono dare lezioni agli uomini. Mi dirai... E' finita questa predica? C'è dell'altro! Diciamocela tutta, spesso non abbiamo neppure tempo per recarci nella casa di Dio, dove si annuncia l'Evangelo, perchè il nostro cuore è preso forse dal caffè, dal teatro, dalla TV, dalle passeggiate, dalle visite, etc....

           A questo punto, proviamo anche a dire: "Non ho tempo per morire". Ma in un giorno vicino o lontano dovremo partire e di tutto ciò che avremo accumulato durante la nostra esistenza noi non porteremo via nulla, dico e ripeto proprio nulla. Il nostro corpo sarà depositato nella tomba, la nostra famiglia ci perderà per sempre, i nostri beni passeranno ad altri ed ogni nostro piacere sarà svanito. Che rimarrà? Resterà la nostra anima carica di peccati di cui "non abbiamo avuto il tempo per occuparcene?" Moriremo lontani dal nostro Creatore al quale non avremo avuto il tempo di pensare? Rinunceremo per sempre alla VITA ETERNA visto che non abbiamo avuto il tempo per prepararci? Gesù dice: «Che gioverà all'uomo se dopo aver guadagnato tutto il mondo perde l'anima sua?» (Rif. Evangelo di Matteo Cap.16 verso 26).

           Perciò, cari amici, vedete com'è necessario trovare il tempo di leggere la Bibbia, di pregare, di prepararci per il solenne giorno in cui la morte sopraggiungerà e, togliendoci da questa vita, ci farà entrare nell'eternità dove la nostra situazione non potrà più esser cambiata. Questo messaggio quantunque non sia completo, spero almeno possa servire a farci riflettere seriamente sul bisogno della nostra anima.

La ReDaZiOnE
Iscriviti alla nostra NewsLetter settimanale gratuita dei Cristiani Evangelici di FontediVita.it

Al tuo posto
Grido di speranza
Ha dato se stesso
Fiducia in Gesù
Solo per fede
L'eternità...
Il potere...
Riposo assicurato
Il grande miracolo
Chi sei?
Ti voglio bene
La nuova nascita
Chi è Gesù?
Ferie cristiane
Ecco la verità
Il buon pastore
Perchè?
Il capitano e...
Ho visto...
Alcuna differenza
L'anima appagata
Il clown
Dal rovescio
Se solo toccassi
Non ho tempo
Nulla è nascosto
Adora il Signore
Pentimento e...
Perchè è nato?
Lettera dall'alto
Ammirare solo...
Egli sta sveglio
La maniglia
Fondamenta...
L'indicatore...
Addormentato
La fiaccola
Ogni secondo...
La lunga attesa
Niente di nuovo
Dio lo sa!
Dio è buono
Le promesse
Il male del secolo
Tu sei prezioso
La gabbia
La perla
Quanto vale?
Non siamo soli
La luce