NewsLetter N°30 inviata il 05 Gennaio 2008

Lettera del Salvatore...
«Tu sei prezioso ai miei occhi, sei stimato ed "IO" ti amo!» (Rif. Libro del profeta Isaia Cap.43 verso 4)

           Amico mio e cara amica,
con questa mia finalmente posso parlarti! E' trascorso molto tempo da quando ti ho dato il primo respiro, ostacoli di diverso genere hanno impedito questo dialogo. Ma pur tra mille difficoltà, svariate prove, insormontabili ostacoli e continue lotte di ogni genere, per la Mia grazia hai visto nascere l'alba del nuovo anno. Finora non ti ho fatto mai mancare le Mie cure, l'immensa Mia misericordia e l'infinita Mia pazienza. Non ti ho mai abbandonato a te stesso, nonostante le tue evidenti imperfezioni. Ma spero che ora tu mi presterai attenzione e finalmente conoscerai la risposta che stai cercando e che soltanto "IO" posso rivelarti. Sai che la tua vita vale più di tutto l'oro del mondo, vale più del sole che splende nel cielo, della luna che rischiara la notte, delle stelle del firmamento... e sai il perché? Perché "IO" ti ho creato a mia stessa immagine e somiglianza!Nel tuo cuore (come in tutti i mortali) ho intravisto le radici del peccato; questa è la causa della tua inquietitudine interiore che ti consuma giorno dopo giorno. Ma stai di buon cuore, "IO" ho avuto misericordia di te e ho già preparato una salvezza eterna per te. Certo ho dovuto pagare un prezzo molto alto per attuarla, si è trattato di offrire la mia vita in cambio della tua. Mi consegnai nelle mani dei carnefici per esser schernito, mi feci frustare a sangue, fui insultato e beffato ed alla fine costretto a trasportare una pesante croce verso il Calvario.

           Proprio lì, su quel monte, ho donato la mia vita in cambio della tua. Dal mio costato forato da una lancia uscirono sangue ed acqua a dimostrazione del mio amore per te. Durante i violenti colpi di martello sui chiodi che laceravano la mia carne per attraversare le mie mani ed i miei piedi, tutti notarono il mio volto sereno; nessun condannato si era mai finora comportato così. Ma c'era uno scopo da raggiungere che per Me era importantissimo: la tua SALVEZZA, perchè tu sei prezioso ai miei occhi! Nel pieno dei tormenti e delle sofferenze, proprio tu, caro amico che leggi, eri sempre presente nei miei pensieri! Sei tu lo scopo della mia morte sulla croce, perché "IO" ti ho amato e ti amo tuttora di un amore eterno! Sono trascorsi circa 2008 anni da quando sono morto su quel duro legno della croce, ma il mio sangue prezioso continua ancora oggi a scorrere per salvare e liberare chiunque riconosce il proprio peccato. Perciò, vieni a me, tu che sei affaticato e oppresso, ed "IO" ti darò riposo.

           Vuoi sapere chi sono? «Io sono la luce del mondo; chi mi segue non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita». Persino nella tomba e nelle tenebre brillò la luce del mio amore per te. Non minimizzare nella tua mente la mia opera redentrice, definendo la mia nascita sulla terra come un evento storico o pura idiozia dei fanatici cristiani... Non concludere che tutto ciò è pura leggenda distante dalla realtà. Lascia che IO (Gesù) ti dica un'ultima cosa: «Mettimi alla prova con uno slancio di FEDE e vedrai che "IO", l'Eterno, aprirò le cateratte del cielo e riverserò su di te tanta di quella benedizione che non saprai più dove riporla!»

La ReDaZiOnE
Iscriviti alla nostra NewsLetter settimanale gratuita dei Cristiani Evangelici di FontediVita.it

Al tuo posto
Grido di speranza
Ha dato se stesso
Fiducia in Gesù
Solo per fede
L'eternità...
Il potere...
Riposo assicurato
Il grande miracolo
Chi sei?
Ti voglio bene
La nuova nascita
Chi è Gesù?
Ferie cristiane
Ecco la verità
Il buon pastore
Perchè?
Il capitano e...
Ho visto...
Alcuna differenza
L'anima appagata
Il clown
Dal rovescio
Se solo toccassi
Non ho tempo
Nulla è nascosto
Adora il Signore
Pentimento e...
Perchè è nato?
Lettera dall'alto
Ammirare solo...
Egli sta sveglio
La maniglia
Fondamenta...
L'indicatore...
Addormentato
La fiaccola
Ogni secondo...
La lunga attesa
Niente di nuovo
Dio lo sa!
Dio è buono
Le promesse
Il male del secolo
Tu sei prezioso
La gabbia
La perla
Quanto vale?
Non siamo soli
La luce